Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Industria 4.0 – Covid Crisi Strumenti 2: ancora startup, software CAD per studenti STEM, comunicazione, Iot e webinar specialistici per l’automazione

Informazioni puntuali su strumenti o webinar a costo zero per sfruttare il momento con creatività

1. A seguito delle info di ieri sulle startup in Europa dove accennavo a come si muoveva il resto dell’ecosistema in Europa, finanziariamente e quanto a obiettivi, sotto la posizione dei rappresentanti italiani del nostro ecosistema startup, ma prima dal New York Times stamane:

“Anche quando vanno al tappeto startup apparentemente non essenziali, perdiamo tutti perché si vanifica la spinta e l’incoraggiamento, oltre al posto di lavoro di persone creative. Che siano proposte senza sbocco o idee promettenti, (se con la crisi chiuderanno) saranno tutte idee perse e sono perse per tutti noi”.

Per chiedere per l’imprenditoria innovativa italiana un ruolo centrale nelle soluzioni contro la crisi Covid-19, oltre a un  concreto sostegno  economico per la sua sopravvivenza:

Alvise Biffi, presidente Piccola industria Confindustria Lombardia, coordinatore dell’Industry Advisory board di Italia Startup: “Per la le pmi italiane, le startup sono un naturale partner per l’innovazione“, e da questa sinergia “nascerà uno dei pilastri per il rilancio del nostro sistema economico post Covid-19“:  serve una corrispondente  politica industriale.

Angelo Coletta, presidente di Italia Startup:  “È piu che mai necessario il sostegno a tutti gli attori dell’ecosistema dell’innovazione attivando tutti gli strumenti per dotarle di liquidità che è oggi il vero DPI per i nostri innovatori. Italia startup porterà sul tavolo del governo una proposta strutturata”.

Gianmarco Carnovale, presidente Roma Startup: “E’ fondamentale  che cresca l’attenzione e l’impegno del governo  verso le startup di almeno un ordine di grandezza” in quanto “elemento centrale della strategia industriale e finanziaria del Paese”. Ripartendo sarà necessario riordinare le norme “per giocare con le stesse regole dei paesi in serie A e riagganciarli. Servono misure massicce già nel Decreto Aprile”.

2. Comunicazione aziendale virtuale: anche Enhouse Vidyo offre una licenza temporanea senza impegno.

3. Per l’industria specialistica dell’automazione: in inglese c’è una infinità di risorse webinar e report: da come migliorare la misurazione dei sistemi termali o della pressione al controllo in generale delle operazioni autonome, a come attrarre talento per le prossime generazioni di lavoratori della manifattura, alla cybersicurezza dell’automazione. Che è interessato può scrivere a questo blog o via Twitter @GuiomarParada o Linkedin.

4. CAD software gratuito per gli studenti STEM, per continuare lo studio durante la chiusura delle superiori e delle università: PTC offre senza costo lo strumento professionale di computer-aided design, CAD, che “permetterà  agli studenti di creare e modificare disegni collabora attivamente da casa”, dice l’ad di Ptc Jim Heppelmann. L’immaginazione è il limite: si possono disegnare automobili, mobili, computer…. “divertitevi”, aggiunge Heppelmann.

5. IoT – Reti – un webinar su come superare le difficoltà che si presentano quando si monta una rete IoT, con casi d’uso e rimedi. Da Telit, il 7 aprile.

Stay safe, come si dice in questi giorni.