Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

...

Sarei stata una felice e dedita e geologa se non fosse prevalsa una inclinazione per i media e il giornalismo (ho studiato geologia in Germania). A New York per alcuni anni (pubblicista d'allora) a Rai Corporation, Rai Torino e Milano, Canale 5, TV Globo Rio de Janeiro, e McCann Milano come tv producer. Poi famiglia e specializzazione in economia e finanza mentre curavo la rubrica Eurointelligence per Repubblica. Ho ripreso a scrivere su The Global Spectator e Il Riformista, poi Repubblica, Espresso e negli ultimi anni Eastwest, bimensile di geopolitica, e Nòva24 Tech del Sole 24 Ore. Sono curiosa di tutto ciò che bolle in pentola oltre confini che la tecnologia fa superare (le lingue – varie, vivere in diversi paesi e i viaggi aiutano). Ecco la sfida: in un mondo in cui le distanze si riducono ma aumenta la complessità, separare il rumore dalla sostanza e raccontare ciò che oggi è visibile di un numero di combinazioni lievitante – e accelerato dalle tecnologie del nuovo millennio – tra lavoro, vita, idee, geografie.